Newsletter
Iscrizione Newsletter

L'iscrizione alla newsletter permette di ricevere importanti informazioni sulle tematiche e gli sviluppi del sito.
Le nostre news non sono invasive e vi potete cancellare in ogni momento con un semplice click.

Dal 24 gennaio 2013 “Stelle” anche per gli agriturismi

Da anni il ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali (Mipaaf), attraverso l'Osservatorio nazionale dell'agriturismo, promuove un ampio programma di rilancio e di sviluppo dell’agriturismo italiano. Lo scorso 24 gennaio l’Osservatorio, una cabina di regia istituita nel dicembre del 2009, cui partecipano rappresentanti del Mipaaf, del Dipartimento del Turismo, delle Regioni, delle Associazioni agrituristiche, Istat e Touring club, durante  una riunione tenutasi presso il Mipaaf, ha approvato, in sede tecnica, i criteri di classificazione nazionale delle aziende agrituristiche.  

stelle anche per gli agriturismoL’innovativo sistema di classificazione unitaria, che a breve verrà definitivamente approvato dalla Conferenza Stato-Regioni , ha lo scopo prioritario di rendere più omogenea la griglia di valutazione delle aziende agrituristiche, basandosi su parametri che tengono in considerazione sia il livello di comfort della struttura ricettiva che le caratteristiche dell'azienda e dei servizi che è in grado di offrire, il tutto per meglio valorizzare la straordinaria varietà dei prodotti tipici locali, del paesaggio e dei territori.

L’introduzione delle categorie, sottolineano gli esperti del settore, garantirà una maggiore trasparenza dell'offerta agrituristica, favorirà l'incontro tra la domanda e l'offerta e, cosa assai rilevante,  risponderà in  modo più efficiente alle aspettative  di una clientela sempre più esigente, alla continua ricerca di un ambiente incontaminato, di prodotti agroalimentari di qualità e di paesaggi di grande pregio.

La politica di rilancio del settore ha come suo punto di forza la realizzazione di una banca dati del sistema agrituristico, dove sono state già caricate 21.500 aziende. La banca dati fungerà da fondamentale strumento operativo messo a disposizione delle amministrazioni nazionali, regionali e locali, per realizzare sia attività promozionali che di gestione e di controllo.

Essa, infatti, permetterà di reperire moltissime informazioni tecniche, come la consistenza aziendale, le colture praticate, il patrimonio zootecnico e gli animali allevati e la presenza di strutture di trasformazione delle produzioni agricole.

L’evoluzione e l’innovazione del settore agrituristico trova nella profonda conoscenza delle caratteristiche delle aziende agrituristiche italiane la sua piattaforma di lancio, non solo  per soddisfare i bisogni dei consumatori ma anche per intercettare le tendenze evolutive dei mercati.

Conquistare i mercati esteri appare la sfida che attende gli operatori del sistema, i quali stimano necessaria la realizzazione di linee guida per un programma omogeneo di controlli, per fare chiarezza su un complicato sistema, dove domina un ginepraio di norme nazionali e regionali, il tutto per dare risposte concrete, chiare e trasparenti, sia agli operatori agrituristici, che ai consumatori.

 

Copyright © 2012 - Tutti i diritti riservati

Turismo-oggi.com - P.Iva 01419730559 - Informativa-Cookie