Città d'arte

Amsterdam: viaggiare preparati

Amsterdam è sicuramente una delle mete più gettonate dai giovani ma non solo

Amsterdam è sicuramente una delle mete più gettonate dai giovani ma non solo, riesce a coinvolgere gli amanti dell’arte e quelli della storia, ma anche tutti coloro i quali vogliono godersi alcuni panorami mozzafiato ed un luogo diverso da quello a cui si è abituati.

L’atmosfera che si respira è unica e i luoghi di interesse ad Amsterdam sono molteplici per questo vi consigliamo di visitare la città in maniera tale da organizzare bene questo ed altri viaggi, oltre che leggere le prossime righe per scoprire i nostri consigli.

I musei: ecco quali visitare

Tra coloro i quali scelgono Amsterdam vi sono sicuramente i viaggiatori amanti dell’arte e per questo non possiamo non consigliarvi, come tappa obbligatoria, il Museo di Van Gogh che si trova a nord-ovest di Museumplein ed è il museo che ospita la maggior collezione al mondo di opere e disegni dell’amato e tormentato artista olandese. Troverete 200 quadri e la vostra visita sarà accompagnata da un supporto digitale che vi permetterà di ripercorrere la vita dell’uomo dietro l’opera, troverete in mostra anche quadri di autori come Gauguin e Millet.

Museo di Van Gogh ad Amsterdam
Museo di Van Gogh ad Amsterdam

Nella parte Nordest troverete invece il museo Rijks che contiene più di un milione di oggetti che ricoprono all’incirca otto secoli di storia, tra le opere troverete anche i capolavori di Rembrandt e Veemer.
Se siete interessati alla storia navale di Amsterdam questa la troverete nel “museo marittimo nazionale” sito in un cantiere navale del diciassettesimo secolo e composto oggi da 18 sale, alcune che raccontano la storia commerciale, altre la vita dei marinai.

Merita un posto speciale la casa di Anna Frank, un memoriale dell’Olocausto trasformato in museo solo negli anni ’60, i visitatori potranno visitare le stanze dove visse la piccola Anna e ripercorrere la sua breve vita.

Una piccola avventura: una cena al Ctaste

Se vi piace sperimentare e provare qualcosa di nuovo il ristorante Ctaste farà sicuramente al caso vostro.
Qui, infatti, verrete privati di uno dei cinque sensi: la vista, a dimostrazione del fatto che eliminando un senso non si fa altro che acuire gli altri ed in questo caso riuscirete ad apprezzare di più gli odori e i sapori della cucina proposta dallo chef.

Quest’esperienza, se vissuta con la persona o le persone giuste, può risultare divertente e particolare: anche comunicare tra di voi risulterà diverso dal solito e tutto ciò che sentirete, gusterete e proverete sarà diverso dal solito, soprattutto più intenso.

Albert Cuyp market

Albert Cuypmarkt rappresenta il maggiore mercato di strada della città. Può considerare una tra le attrazioni gratis che vanno assolutamente visitate. potrete godervi questo bizzarro ma meraviglioso mercato in cui si trova quasi tutto: cibarie, verdura e frutta; abbigliamento; fiori, biciclette altri articoli sportivi; formaggi e tutto ciò che vi viene in mente. il grande mercato e composto da oltre 250 banchi e certamente non sarà difficile trovare qualche souvenir che vorrete portare con voi come ricordo del vostro viaggio.

Mercato dei Fiori

Se siete amanti dei fiori potete visitare questo mercato tutto l’anno ma in primavera è veramente il momento migliore per godersi il mercato dei fiori di Amsterdam nel pieno dei suoi colori. Al Bloemenmarkt potrete comprare qualsiasi varietà di fiori o piante.

Articoli simili

Guarda anche
Close
Back to top button