Montagna

Vacanza sulle Dolomiti in estate: dove andare?

Una vacanza sulle Dolomiti in estate offre scenari naturali incantevoli e tante cose da fare

Se ami la montagna, sai che è un luogo da vivere tutto l’anno. Una vacanza sulle Dolomiti in estate offre scenari naturali incantevoli e tante cose da fare.

Una vacanza sulle Dolomiti in estate offre luoghi dove fare infinite passeggiate in mezzo alla natura, vivere relax a tutto tondo, oppure cimentarsi in escursioni avventurose e sport a tutti i livelli, dall’arrampicata al ciclismo. Infine, qui puoi farti tentare da un’esperienza culinaria di alto livello.

Queste montagne, patrimonio mondiale UNESCO, sono tra le mete più frequentate in Italia durante tutto l’anno. Un territorio immenso, situato nel nord-est italiano tra il Veneto, il Trentino Alto Adige e il Friuli, adatto a ogni tipo di esigenza.

Che tu voglia passare del tempo con la famiglia, con la dolce metà o con gli amici, qui troverai sempre il tipo di vacanza adatto a te. E puoi tornarci tutte le volte che vuoi, perché le Dolomiti sono così ricche di luoghi da vedere e esperienze da vivere che una sola vacanza non basta.

Dolomiti in estate: cosa fare

All’interno del territorio delle Dolomiti sorgono una miriade di paesini pittoreschi e molto curati, con casette in legno che in estate si mostrano fiere sotto il sole, tutte addobbate di fiori. Qui ci si può venire anche solo per passare una settimana o due in relax, tra passeggiate e shopping.

Ma chi cerca qualcosa in più da fare, lo trova senza fatica. Cerchi ispirazione per la tua prossima vacanza sulle Dolomiti? Ecco alcune esperienze che non ti deluderanno.

Alta Pusteria, il posto migliore sulle Dolomiti per le famiglie che amano la natura

L’Alta Val Pusteria è una splendida valle da cartolina con cime incontaminate, paesini dall’aspetto fiabesco, ruscelli e tante possibilità di escursioni e divertimenti per tutte le età.

Questo è un posto meraviglioso per le famiglie che amano l’escursionismo e, sebbene abbia strutture e attrazioni adatte a ogni tipo di attività, è prima di tutto un luogo dove godersi la natura.

Tra i posti più amati in Alta Pusteria c’è Val Fiscalina, una valle minuscola e di facile accesso, incorniciata da cime incontaminate con percorsi per escursionisti grandi e piccoli. Le cime qui creano un meridiano che segue il viaggio del sole (Meridana di Sesto) e nascondono bellissime escursioni in montagna.

Oppure si può scegliere Moso, un grazioso paesino con molti B&B, hotel, pizzerie e pasticcerie, oltre alla seggiovia che permette di arrivare fino alla Croda Rossa.

Sesto è leggermente più grande di Moso ed è un’altra graziosa cittadina con hotel, buon accesso alle escursioni e uno splendido cimitero storico con peculiari affreschi del “Trionfo della Morte”.

La funivia qui porta al Monte Elmo, che offre diverse escursioni e rifugi adatti a tutta la famiglia e al Parco Naturale Olperl, un meraviglioso parco con area giochi, percorso sensoriale e animali locali.

Dobbiaco possiede un parco faunistico di facile accesso sia al Veneto che all’Austria. Dobbiaco è vicino all’omonimo lago, ottimo per campeggio, canottaggio ed escursioni e non lontano dal famoso Lago di Braies.

In estate le migliori escursioni in questa zona sono quelle che portano al Rifugio Fondovalle, il Rifugio Comici, il Rifugio larici, il Rifugio Gallo cedrone, l’Alpe di Nemes e il Rifugio 3 Scarperi.

Misurina/Cortina/Braies

Il Lago di Braies, il Lago di Misurina e l’affascinante Cortina sono da decenni una rinomata meta turistica sia in estate che in inverno, grazie alle ottime possibilità di sciare.

Cortina ha ospitato le Olimpiadi invernali nel 1956 e conserva ancora la bellissima pista di pattinaggio olimpica costruita per l’occasione, utilizzata in tutte le stagioni. Cortina è la città delle Dolomiti glamour per eccellenza, frequentata da vip e persone che amano un certo tipo di vacanza chic.

In estate si può fare equitazione, arrampicate, escursioni adatte anche ai principianti. Questa è una zona meravigliosa con molte famose escursioni tra cui l’accesso alle 3 Cime di Lavaredo e l’accesso a luoghi meravigliosi come il Lago di Misurina e il Lago di Braies.

Alpi Carniche e Dolomiti friulane

La Carnia offre ampi spazi naturali, valli immense e vette per escursioni adatte sia agli esperti che agli escursionisti novelli. In più, storia, arte, eventi estivi, passeggiate a cavallo.

Nell’area della Carnia è possibile rilassarsi in centri termali con acque sulfuree ad Arta Terme, dedicandosi, nel tempo libero, a scoprire i resti dell’antico Iulium Carnicum romano, in località Zuglio.

Oppure scegliere Forni Avoltri, località ideale per chi ama le escursioni naturalistiche e i percorsi in mountain bike. Questa è una zona in cui ogni anno, d’estate, si riversano famiglie che intendono dedicarsi all’attività fisica a contatto con la natura, ed è anche destinazione di vacanze studio per i giovani studenti, con strutture dedicate in località Piani di Luzza.

Tolmezzo è il capoluogo della Carnia, con un suggestivo centro storico che conserva le tracce dell’impianto urbano del quattrocento. La piccola cittadina possiede antichi palazzi nobiliari, chiese e abitazioni che testimoniano le alterne vicende storiche che hanno interessato la zona.

Passeggiate a piedi e in bicicletta nelle Valli Ladine

La zona delle Valli Ladine raccoglie quattro vallate davvero incantevoli: Val Gardena, Alta Badia, Val di Fassa e Valle di Arabba, dette anche Gruppo del Sella, ognuna di esse caratterizzata dalla sua storia e da un paesaggio tipico con le sue particolarità.

Intorno al Sella c’è una strada panoramica che congiunge le quattro valli con quattro passi, famosi anche perché qui si svolgono alcune delle gare ciclistiche più note d’Italia. In estate, soggiornando in una di queste valli, è possibile fare il giro dei passi, spostandosi tra le varie località in poco tempo.

La Val Gardena offre prati verdissimi immensi e un paesaggio da togliere il fiato, dove fare camminate adatte sia ai più esperti che alle famiglie con bambini. In particolare, Ortisei è una località amata dalle famiglie, mentre Selva è la preferita per chi cerca un ambiente più tranquillo.

Gite in bicicletta e alpinismo in Alta Badia

In Alta Badia puoi trovare sistemazioni adatte a tutte le tasche, da graziosi b&b a hotel di lusso. Chi viene in questa zona, lo fa per diversi motivi: il primo è passare il tempo attivamente con lunghe escursioni in mountain bike, attraverso sentieri di diversa lunghezza e difficoltà.

Ma questa zona è perfetta anche per chi vuole cimentarsi nell’alpinismo e in escursioni nelle vie ferrate. Corvara e La Villa sono i due centri più frequentati da chi ama vivere la vacanza sulle Dolomiti in questo modo. Non sono posti mondani, ma i centri benessere dove ritirarsi qualche ora dopo una giornata all’aria aperta valgono molto più di qualsiasi boutique.

Altre mete particolarmente adatte al turismo attivo sono la Val di Fassa, da Moena a Canazei, e la Valle di Arabba, denominata Fodom. Quest’ultima, ai piedi dei più bei massicci dolomitici, è un paradiso per gli amanti dell’escursionismo e della mountain bike. Attraverso lunghe vie ferrate e percorsi dedicati ci si può cimentare anche nell’intero giro del Sella Ronda su due ruote.

Articoli simili

Guarda anche
Close
Back to top button