DestinazioniMontagna

Visitare Bolzano

Bolzano è il luogo perfetto per unire la passione per le lunghe camminate nel centro storico alle avventure sullo Sciliar e sul Catinaccio

Affascina per il suo ambiente urbano, per gli altipiani soleggiati: Bolzano è il luogo perfetto per unire la passione per le lunghe camminate nel centro storico alle avventure sullo Sciliar e sul Catinaccio, che sono la parte forte delle famose Dolomiti. D’estate è una meta turistica perfetta per cercare un po’ di refrigerio dalle calde temperature di città; in inverno è la culla di neve, sci, mercatini di Natale e discese.

L’atmosfera che si respira nella capitale dell’Alto-Adige è rilassata, caratterizzata da una città silenziosa, dove la natura si mostra orgogliosa ai viaggiatori, con alcuni monumenti degni di essere visitati all’interno di questa località di montagna. Dal noto Duomo, ai Portici, passando per il mercato di Piazza delle Erbe, fino al Museo Archeologico verso il Lago di Carezza. Bolzano è la meta turistica perfetta per ogni periodo dell’anno. 

Cosa visitare a Bolzano

Inutile negare che il Duomo di Bolzano sia uno dei primi posti da visitare quando si arriva in città: è l’edificio religioso più importante, che sorge su tre chiese sovrapposte. Si presenta ai turisti con un rivestimento di marmo rosso e giallo, alcuni elementi gotici e un affresco del XV secolo che fu realizzato dagli allievi della scuola di Giotto. Al suo interno sono custoditi alcuni affreschi originali della bottega di Giotto, mentre gli oggetti più preziosi (dagli argenti agli ori fino alle reliquie) sono conservati nel Museo del Duomo, che si trova ai piedi del campanile.

Altro luogo che rappresenta il cuore pulsante della città è Piazza delle Erbe, il mercato di frutta e verdura che si tiene dal 1295: non è solo un luogo dove poter fare la spesa, ma è anche e soprattutto una passeggiata tra i vicoli e i famosi portici che accompagnano e accarezzano Bolzano. Profumi e sapori si mescolano e vi metteranno in contatto non solo con le delizie della, ma soprattutto con una delle più belle fontane d’Italia, quella del Nettuno.

bolzano mercato nataleDovete sapere che il comune di Bolzano è formato da 5 quartieri e un piccolo paesino montano del Colle; è divenuta famosa a livello nazionale e internazionale per le sue manifestazioni e gli eventi culturali, oltre per essere il luogo che accogli ben sette musei e quattro castelli.

Se amate il contatto diretto con la natura e il paesaggio che troneggia attorno a Bolzano, caratterizzata da frutteti e vigneti, potrete trovare prati e foreste sugli altipiani del Salto e del Renon: dal centro città è possibile raggiungere Renon con una moderna funivia.

Escursioni in montagna: ecco dove andare

Gli appassionati di escursionismo non devono temere nulla: non a caso l’Alto Adige offre splendide montagne mozzafiato! Potrete concedervi un giretto attorno al lago, oppure partire per un’escursione fino a quota 2.000 metri, approfittando della bellezza delle Dolomiti.

Visto che siamo in tema di laghi non possiamo non citare il lago di Carezza, un bacino naturale che è immerso in una foresta di abeti rossi e bianchi, il tutto abilmente riflesso grazie alla presenza dell’acqua turchese, pronta a contrastare il verde più vivo del paesaggio.

Nei dintorni di Bolzano vi sono oltre 17.000 km di sentieri, lungo tutta la regione: sta solo a voi esplorarli. Durante il periodo estivo, le escursioni in alta montagna sono molto frequenti, poiché le temperature più fresche si sposano al meglio con ogni spostamento lontano da neve e freddo.

Tra i luoghi migliori per poter passeggiare in Alto Adige citiamo Castel Chiaro, le caverne di ghiaccio, Castel Vetere, la gola del Rio Bletterbach, il Corno Bianco e quello nero. Se volete sciare e divertirvi sulla neve allora dovrete optare per una di queste località: da Obereggen fino a Passo Oclini, dal Corno del Renon fino al Reinswald – Val Sarentino.

Visitare Bolzano
Vota per questo articolo
Tags

Articoli simili