Borghi Storici

Il borgo di Apricale

Apricale, uno splendido villaggio dove trovare quiete, riposo e tutta la tranquillità

Uno splendido villaggio dove trovare quiete, riposo e tutta la tranquillità necessaria per potersi distaccare dalla frenetica vita di città, segnata da lavoro e stress quotidiano. L’affascinante centro storico che caratterizza il borgo di Apricale è fonte naturale di cultura alla quale si affianca la possibilità di scoprire la montagna, la collina, il mare attraverso escursioni in zona.

La posizione del borgo si riscontra direttamente nel suo nome: Apricale infatti deriva da apricus che significa “esposto al sole” e ci permette così di scoprire un villaggio abitato nelle sue antiche case di pietra che sono affiancate dal Castello della Lucertola.

Attorno si estende una campagna importante con terrazzamenti sostenuti da muretti, un verde cupo dal quale spiccano uliveti, castagni e pini. Apricale ha un aspetto in perfetto stile cinquecentesco, con un nucleo centrale che si sviluppa in stile medioevale, con una struttura mista, formata da una serie di gironi che si creano attorno al Castello.

L’imponente castello di Apricale

Il borgo gode di una panoramica magica con il suo castello che è locato in cima al paese, pronto a dominare con la sua imponenza la ripida collina, così a testimoniare il suo passato caratterizzato dal mondo feudale. Dopo un restauro importante il castello è diventato sede di eventi culturali e manifestazioni.

Sotto al castello si trova la bellissima piazza medioevale che è il palcoscenico silenzioso di una zona tranquilla e serena; all’interno del borgo si possono incontrare le tre porte ad arco che risalgono al XIII secolo.

Spostandosi verso la piazza si trovano le due chiese, la Parrocchiale e l’Oratorio di S. Bartolomeo, che si affacciano una di fronte all’altra: la prima è dedicata alla Purificazione della Maria Vergine, mentre la seconda presenta due notevoli opere, ovvero una tavola dipinta ad olio raffigurante S. Antonio Abate e un polittico della Madonna della Neve.

Il borgo degli artisti

apricale dall'altoApricale è un borgo in provincia di Imperia che è stato ampiamente celebrato da poeti, scrittori e artisti che hanno vissuto proprio in questa zona il loro periodo più creativo: l’impressione che si vive entrando in contatto con il villaggio è proprio quello di un’ispirazione incontrollabile, capace di catturare le attenzioni di ogni diverso viaggiatore.

L’incontro tra il borgo e l’arte ha inizio negli anni ’60, periodo in cui gli artisti italiani e stranieri affrescarono i vicoli del paese, raccontando così la vita agreste.

Apricale venne così chiamato “il borgo degli artisti”, amato in modo particolare dai pittori che hanno dipinto una serie di murales sulle facciate delle case.

Se amate la tranquillità dei borghi in pietra dell’entroterra, Apricale ha da offrirvi tutto ciò che state cercando: si tratta di un paese ricco di fascino, di profumi e forti sapori che sono lo specchio di storia e del presente di questo straordinario borgo. Ogni viaggiatore potrà scegliere il parcheggio auto prima di addentrarsi in questo magico scorcio a piedi, lasciandovi cullare da negozi, strade e fascino storico.

Il borgo di Apricale
5 (100%) 2 votes
Tags

Articoli simili

Guarda anche

Close