Itinerari del Gusto

Itinerari enogastronomici con noleggio auto: le regioni da non perdere

Il noleggio ti aiuterà a ridurre i costi, soprattutto se hai la possibilità di fare ricerche tra diverse compagnie e comparare ogni offerta

Italia, Nazione simbolo di bellezza ma soprattutto del buon cibo! Non è mai scontato o impegnativo organizzare un tour gastronomico tra regioni italiane per provare i punti forti di ogni territorio. Ogni viaggio può raccontare la storia di una destinazione attraverso piatti tipici, vini e molto altro ancora.

Il primo passo di questo viaggio è ricercare e quindi scegliere il mezzo di trasporto adatto per muoversi in lungo e in largo. La prima cosa che vogliamo quindi consigliare è la possibilità di scegliere un servizio di noleggio auto, trovando le offerte più adatte a te con piattaforme come Expedia.

E’ importante considerare sempre le diverse tappe del percorso, trovando un giusto compromesso tra qualità e risparmio. E’ presto detto che il noleggio ti aiuterà a ridurre i costi, soprattutto se hai la possibilità di fare ricerche tra diverse compagnie e comparare ogni offerta.

E’ spesso molto utile noleggiare per tempo la macchina, soprattutto se il tuo itinerario è isolano. Se vuoi raggiungere, per esempio, la Sicilia in nave, imbarcando anche il tuo mezzo privato, il costo schizzerà alle stelle. Ed è sempre meglio limitare i danni!

Tour enogastronomici del Nord

La possibilità di tagliare le spese di trasporto, permette di osare maggiormente in termini di gusto. Del resto ci sono degli itinerari del gusto davvero sorprenderti nel nostro Paese: avrai solo l’imbarazzo della scelta! Bè, da dove si comincia?

  • Lombardia: che è una sorpresa per molti. Chi infatti ama il turismo enogastronomico, non si aspetta di leggere questa regione nella nostra lista, ma in realtà i territori lombardi hanno molto da dire.
    Pensiamo a Franciacorta e ai suoi inimitabili vini, alla complessità e bellezza di Bergamo che ti porta a scoprire la città alta, le valli circostanti, e soprattutto ad assaggiare la polenta concia. E se i monti sono il cuore di questa terra, bè che dire dei suoi prodotti tipici come pizzoccheri e bresaola, passando per un piatto di deliziose sciatt.

  • Veneto: è la regione regina per la produzione di vino in Italia. un tour enogastronomico in questa terra ci aiuterà a provare i migliori calici d’eccellenza. Il tutto abbinato con salumi, formaggi dolci o dal gusto deciso e l’immancabile radicchio. Inserisci quindi un giro nel comune di Valdobbiadene, oppure di Valpolicella per provare le migliori cantine locali e magari assaggiare anche le grappe più famose.

Che cosa ci offre il Centro Italia

  • Emilia Romagna: è la regione del divertimento e del cibo gustoso. Partiamo dai primi indimenticabili fatti a mano con cuore e passione: abbiamo le succose lasagne, oppure le tagliatelle e i tortellini che non sono solo il simbolo di Bologna, ma della regione più godereccia di tutte!
    Passiamo poi alla piadina della riviera, al prosciutto crudo di Parma e allo strepitoso Parmigiano Reggiano. Prepariamo poi un calice di Barbera o di Sangiovese e il gioco è fatto. Ogni portata ricca di profumi e sfumature che non dimenticherai mai!

  • Toscana: natura, quindi paesaggi, vino indimenticabile e ottimo cibo. La Toscana è apprezzatissima per le sue cantine, assolutamente da visitare seguendo i percorsi più celebri, come la strada del vino Bolgheri.
    Profumi, sapori decisi come quello del pecorino, del prosciutto di cinta senese; come dimenticare poi la ribollita o il vero simbolo della regione: la mitica fiorentina. E per rendere il tutto più emozionante, basta un calice di Brunello di Montalcino!

Itinerari enogastronomici del Sud

  • Sicilia: difficile fare una scelta in questa isola, perché a livello di gusti e profumi è davvero una delle realtà più complete e variegate che si possano trovare. Prendiamo Palermo, con le sue panelle o il classico panino “ca’ meusa”, non dimentichiamo poi Trapani con la sua tradizione araba e il cous cous di pesce. E ancora Marsala, dove assaggiare il famoso vino dolce liquoroso da gustare con cassate e cannoli. Ma come lasciare da parte Modica, con il suo gustosissimo e tipico cioccolato. Per un giro completo serve un mezzo sicuro e vantaggioso: ti consigliamo ricercare un auto sul portale www.offertenoleggioauto.it.

  • Puglia: Le più grandi varietà ed eccellenze agroalimentari. Ci viene in mente subito la città di Bari, dove impazza la tiella di patate con riso e cozze, ma non è il solo motivo per visitare questa regione: hai mai sentito il calzone con le cipolle e l’agnello con i piselli?
    Parliamo di un territorio che dal Gargano al Salento ha davvero tanto da dire, tra burrata, orecchiette, ricotta, pesce e friselle da sogno. Magari abbinati con un Primitivo o Negroamaro! E per chiudere come dimenticare il caffè speciale di Polignano a Mare: si prepara con l’aggiunta di zucchero, scorza di limone, panna e amaretto di Saronno, la giusta carica per affrontare ogni giornata.

Da dove si parte per il prossimo tour gastronomico in Italia? Le informazioni e i nostri consigli sono sempre disponibili nel sito, manca solo l’organizzazione finale. Ma quella spetta solo a te!

Articoli simili