Itinerari del Gusto

Capodanno in Franciacorta

Un capodanno all'insegna della degustazioni dei vini Franciacorta D.O.C.G.

Se sei alla ricerca di un Capodanno fuori porta lontano dai chiassosi festeggiamenti di massa in un’atmosfera suggestiva e di classe, la Franciacorta può essere la soluzione che fa al caso tuo. Puoi disporre di pacchetti con diverse proposte che, oltre al cenone del 31 dicembre offrono tour con visita alle cantine del luogo, dalle più piccole a conduzione familiare alle più prestigiose e rinomate con degustazione dei vini Franciacorta D.O.C.G., che hanno contribuito a creare un brand di grande successo.

Affacciata sulle sponde del lago d’Iseo, all’interno di un anfiteatro naturale in provincia di Brescia, ecco il territorio della Franciacorta, che offre come elemento distintivo una viticoltura di qualità per il suo terreno ricco di minerali. Il territorio è caratterizzato dalle sue colline, ricche di boschi e piene di vigneti che, oltre a produrre diversi tipi di vino, sono rinomate per il celebre spumante Franciacorta conosciuto in tutto il mondo.

La Franciacorta offre una vasta scelta di strutture dove soggiornare: hotel, case vacanza, b&b ma anche agriturismi con ristoranti gastronomici per degustare la cucina di grandi chef.

Per la notte di Capodanno non mancherà il tradizionale veglione con canti, musica dal vivo ed il cenone ricco di tutte le prelibatezze che questo territorio offre con prodotti tipici cucinati con cura ed attenzione. Se per l’occasione saranno disponibili dei menù ideati appositamente per l’evento, durante il resto dell’anno è impossibile lasciarsi sfuggire piatti come il manzo all’olio di Rovato accompagnato da polenta al cucchiaio, i casoncelli pasta all’uovo ripiena conditi con burro e salvia, la tinca al forno pesce tipico del lago d’Iseo servito con patate al forno, verdure cotte o polenta. Esiste anche un buon numero di formaggi tipici della zona come la Robiola, il Salva e il Silter ancora più gustosi se accompagnati da ottimo miele o marmellate. Un dolce tipico che non mancherà sulla tavola della tradizione nel periodo natalizio è il Bossolà, ciambella lievitata molto soffice servita con crema pasticcera, crema al mascarpone o al cioccolato,

Se hai la possibilità di trascorrere un paio di giorni pernottando in una delle tante strutture di qualità che si trovano su tutto il territorio, è d’obbligo la visita all’isola di Montisola, la più grande isola lacustre d’Europa situata al centro del lago d’Iseo e raggiungibile con comodi battelli. Qui avrai la possibilità di gustare il salame di Montisola, prodotto di antica tradizione a pasta morbida, dal tipico colore scuro ed il caratteristico aroma speziato e affumicato o le sarde di lago essiccate e servite con polenta alla brace.

Altro luogo suggestivo e “magico” sono le Torbiere, vasche che si sono formate in seguito all’estrazione della torba usata poi come combustibile. Ambiente particolare dove hanno trovato il loro habitat uccelli di tutti i tipi e piante palustri.

Per completare il tuo Capodanno in Franciacorta, non dovrà mancare un brindisi con uno dei vini più rinomati al mondo.

Capodanno in Franciacorta
Vota per questo articolo
Tags