Isole

La Costa Smeralda

E’ forse possibile immaginare un mare, un’isola, un luogo più bello della Sardegna?

Una regione nota per le bellezze naturali, un’isola che incanta per storia e per eventi che animano la stagione estiva, attirando moltissimi vip nel Bel Paese. E’ forse possibile immaginare un mare, un’isola, un luogo più bello della Sardegna? L’isola vanta spiagge stupende, luoghi che sono culla di tradizione e soprattutto di modernità, con la Costa Smeralda capace di diventare il nucleo della movida, del lusso e del divertimento.

Il turismo balneare, sull’isola sarda, trova massima espressione! Oltre 60 chilometri di litorale amministrati dai comuni di Olbia e Arzachena, una lunga “camminata” che unisce isole, promontori e spiagge sabbiose capaci di incantare l’occhio di un turista italiano e proveniente da ogni parte del mondo.

Quando parliamo di Costa Smeralda però dobbiamo fare una precisazione: si tratta di una zona ampia che comprende diverse località, tra cui Porto Cervo, Olbia, Abbiadori, Arzachena, Porto Rotondo, Cala di Volpe, Pulicino e Porto Istana, giusto per citarne alcune di grande conoscenza.

la costa smeraldaLa bellezza del territorio, circondato da cittadine che si sviluppano sul litorale, è data dalla possibilità di raggiungere una serie di isole raggiungibili via traghetto: non a caso, visitare la Costa Smeralda vuol dire poter scoprire quotidianamente piccoli paradisi terrestri, con escursioni nelle isole che sorgono attorno alla zona.

Si tratta infatti di una meta turistica molto ricca, di un litorale di rara bellezza che permette un viaggio all’insegna del divertimento, del relax, ma anche della cultura. Citiamo per esempio l’Isola dei Cappuccini, conosciuta per il convento dei Frati Cappuccini, oppure l’isola Di Li Nibani e l’Isola delle Bisce dove poter ammirare bellezze naturali e animali di rari.

Cultura e mare, ma oltre a questo è possibile strutturare una vacanza del tutto diversa: la Costa Smeralda offre una serie di interessanti luoghi da visitare e una vastissima quantità di locali ed eventi che movimentano la vita notturna.

Locali di lusso e le feste vip sugli yatch sono il marchio di fabbrica per la movida a Porto Cervo che riunisce star nazionali e internazionali. Per gli amanti dello sport e della natura è anche possibile individuare alcuni percorsi che si inoltrano nel cuore delle campagne, assicurando una vista fantastica con montagna e suggestivi torrioni granitici. Monte Moro per esempio offre l’opportunità agli appassionati di mountain bike di dedicarsi a escursioni brevi ma intense, seguendo mappe per rifugi e luoghi da favola.

Se amate praticare trekking questa zona sarà perfetta per massimizzare il vostro divertimento: nella parte settentrionale e sottostante al monte appena citato vi sono bordi a strapiombo che in alcuni tratti diventano inaccessibili.

Come raggiungere la Costa Smeralda

L’aeroporto più comodo è quello di Olbia, con collegamenti diretti verso molte città italiane ed europee: una volta giunti qui disterete a soli 30-35 minuti d’auto dalle località turistiche più note dell’isola, come Arzachena, Porto Cervo e Liscia di Vacca. Nella stagione estiva si consiglia di preferire l’aeroporto di Alghero, che dista 120 km ed è molto meno trafficato e affollato da turisti e viaggiatori.

La Costa Smeralda è ben collegata con tutte le zone della Sardegna: è servita da autobus di Turmotravel che nel periodo estivo la collegano con Sassari, Golfo Aranci e Olbia, permettendo ai viaggiatori di poter sempre sfruttare un’ampia scelta per spostarsi in lungo e in largo.

La Costa Smeralda
5 (100%) 2 votes
Tags