Turismo Termale

Terme Petriolo in Toscana

Si tratta di una struttura termale che ha una storia importante, conosciute fin dal periodo romano

Quando si parla di paradiso termale non si può non chiamare in causa la regione Toscana: qui sorgono le Terme di Petriolo, nella Valle dell’Ombrone, lungo il corso del fiume Farma. Si tratta di una struttura termale che ha una storia importante, conosciute fin dal periodo romano per merito delle sue acque che sgorgano ad una temperatura di +43 °C lungo un tratto del fiume  e sono caratterizzate per la presenza di idrogeno solforato.

Le sorgenti termali sono raggiungibili dai turisti sia liberamente che presso gli attrezzati stabilimenti termali con le strutture alberghiere.

Nella magica posizione in cui sorge, la struttura termale ospita Vasche Termali Terapeutiche che rappresentano il modo perfetto per concedersi un bagno salutare, così da ridonare armonia e vitalità al proprio corpo. Se state progettando una vacanza breve o un week-end di fuga totale dal mondo in cui vivete quotidianamente, le Terme di Petriolo sono la culla perfetta per i vostri bisogni.

Ogni diverso servizio offerto dal centro termale si affida quindi alle molteplici proprietà salutari e benefiche dell’acqua che sono rimaste inalterate nel tempo. Tra queste attività spicca la balneoterapia all’interno delle piscine che sanno donare una sensazione di benessere generale e possono anche prevenire diverse patologie croniche che colpiscono l’organismo. Sono indicate per ridurre la rigidità muscolare, alleviare dolori e infiammazioni legate ad artrosi.

Centro benessere a Petriolo: massaggi e attività da svolgere

L’offerta termale di Petriolo è estremamente competitiva: grazie al suo staff professionale la struttura è in grado di mettere a disposizione la propria esperienza per trattamenti tonificanti, antistress, con massaggi adatto a soggetti con dolori muscolari localizzato, oppure che soffrono di problemi posturali. Il massaggio linfodrenante per esempio agisce sul sistema linfatico, sul sistema immunitario e sul sistema neurovegetativo; è perfetto come integrazione per tutte quelle donne che vogliono seguire programmi di trattamento degli inestetismi della o nei casi di ritenzione idrica.

terme di petrioloOltre ai benefici dell’acqua e alle attività ad essa connesse è possibile anche sfruttare la fangoterapia, seguita da idromassaggio termale ozonizzato e frizionamento con olii, ideale per disintossicare ed energizzare il corpo.

Una vacanza alle terme di Petriolo non rappresenta solo l’ingresso all’interno di una Spa ma bensì di un vero centro termale che potremmo anche definire “medico”: in un solo week-end è possibile programmare le cure termali utili per risolvere fastidi e disturbi che hanno appesantito il vostro corpo per tanto, troppo tempo. Consigliamo vivamente di provare non solo le piscine ma anche il percorso Kneipp (caldo-freddo) che è ideale per contrastare i problemi vascolari agli arti inferiori.

L’unica nota negativa è legata alla manutenzione della struttura: il prezzo per l’ingresso delle terme è ottimo, i servizi offerti sono estremamente professionali esattamente come il personale, ma la struttura pur avendo un ottimo potenziale sembra aver momentaneamente accettato l’idea di restare nella media.

Terme Petriolo in Toscana
Vota per questo articolo
Tags

Articoli simili