Destinazioni

Una vacanza a Palermo

La Sicilia è una delle più belle isole del Mediterraneo e abbiamo la fortuna di averla praticamente a due passi. Che si decida di andarci in piena estate o in qualsiasi altro periodo dell’anno la questione non cambia: le opportunità sono molteplici per qualsiasi tipo di turista. L’isola è nota per le tantissime spiagge di ogni genere, da quelle popolose vicino alle principali città fino a quelle più selvagge e sconosciute; si va in Sicilia per gustare i molteplici piatti ben noti in tutto il mondo, così come per apprezzarne le bellezze architettoniche, dell’epoca greca o anche dei secoli più contemporanei. Tra le tante città da visitare Palermo è la più nota, anche perché è il capoluogo della Regione.

Come arrivare a Palermo

Palermo è il capoluogo della Sicilia ma è anche una delle più grandi città italiane, con più di 600.000 abitanti. Questo significa che stiamo parlando di una città viva e vitale, ben collegata al continente. Vicino a Palermo è infatti presente un ampio aeroporto, con molti voli quotidiani per i principali aeroporti italiani: arrivare qui è quindi molto semplice.

Per chi arriva in Sicilia è però importante avere a disposizione un’automobile, in quanto per spostarsi in città e fuori non è facile fare affidamento ai mezzi pubblici. Molti turisti preferiscono quindi arrivare qui in traghetto, in modo da trascorrere un viaggio più tranquillo e da arrivare con la propria automobile tagliando drasticamente i costi del viaggio. Si possono trovare chiari elenchi con tutti gli orari e i costi dei traghetti per la Sicilia direttamente online. La prenotazione con largo anticipo è in genere d’obbligo, soprattutto se si viaggia in estate.

Quando andare a Palermo

Essendo una grande città, Palermo offre ospitalità al viaggiatore in ogni periodo dell’anno. Le motivazioni per andarci durante la primavera inoltrata o l’estate sono correlate al piacere di godersi il mare e il sole; si deve però notare che a volte il clima può risultare eccessivamente caldo. Meglio quindi prevedere una vacanza al mare a Palermo in primavera o nel primo autunno: il clima sarà comunque piacevole e consentirà di stare in spiaggia qualche ora in più, senza soffrire troppo per il caldo.

L’inverno è perfetto per venire in Sicilia, da ricordare però che Palermo si trova su una baia che alle spalle ha degli alti monti. Questo causa a volte forti venti freddi, che costringono il viaggiatore a coprirsi più del dovuto, anche più di quanto non si faccia nelle fredde città del nord Italia. Se si decide di venire a Palermo in pieno inverno, ad esempio per le feste natalizie, meglio armarsi di abiti pesanti, o almeno di una giacca impermeabile che ripari anche dal vento.

Chi vuole godersi appieno la città può scegliere di andare a Palermo nel periodo delle festività di Santa Rosalia, la patrona della città. Le festività si tengono nel mese di luglio e coinvolgono tutti i quartieri della città, con diverse opportunità per assistere al culto della santa.

Vota per questo articolo
Tags

Articoli simili